FESTA DELLA DEDICAZIONE

 

La terza domenica di settembre è la festa della Dedicazione della chiesa della Comunità di Marango, consacrata il 19 settembre 1999.
In questa felice ricorrenza siamo soliti convocare tutte le famiglie che camminano insieme a noi e che condividono da vicino o da lontano il nostro desiderio di vivere alla sequela di Gesù e del suo Vangelo.
Dopo la pausa estiva, comunque ricca di avvenimenti e di proposte, questo incontro di tutte le famiglie desidera anche segnare la ripresa della vita ordinaria della nostra comunità, una famiglia di famiglie, con la ‘preghiera nelle case’, gli incontri di ‘lectio divina’, i percorsi di iniziazione cristiana e le iniziative che ci aiutano a misurarci con le grandi sfide del mondo contemporaneo, attraverso le proposte di ‘fare comune’ e del presidio ‘laudato si’’.
Quanti seguono il percorso della comunità, e tutti coloro che desiderano unirsi a noi, sono invitati pertanto a vivere assieme alla comunità monastica e alle nostre famiglie questa importante giornata di comunione e di festa.
Il vespero delle ore 17.00 concluderà la giornata.

Allora, vi aspettiamo in molti, con tanta voglia di camminare insieme!

 

15 SETTEMBRE 2019
 

Domenica 19 settembre 1999 la nostra chiesa di Marango,

edificata con l'aiuto di Dio e di molti fratelli,

veniva solennemente consacrata al santissimo Nome di Maria

per le mani del cardinale Marco Cè, patriarca di Venezia.

Sono trascorsi esattamente venti anni.
 

In questa chiesa, che unisce in sé bellezza e semplicità,

ogni giorno, più volte al giorno, la nostra piccola comunità monastica

è stata raccolta dalla misericordia di Dio

per celebrare la lode della Santissima Trinità,

per nutrirsi al banchetto della Parola,

per spezzare il pane dell'Eucaristia.

Si è riunita ogni giorno per invocare il dono della pace,

per chiedere e ricevere la grazia del perdono,

per supplicare per tutti i fratelli.

 

Qui, di domenica in domenica, di Pasqua in Pasqua,

lo Spirito Santo ha radunato la santa assemblea dei discepoli del Signore

per celebrare le meraviglie e la fedeltà del Dio dell'Alleanza.

Qui abbiamo accompagnato i nostri fratelli nella fede

nella nascita e nella morte,

nei doni ineffabili dei sacramenti,

nella gioia e nel dolore.

 

La santità di questo luogo, a venti anni dalla sua Dedicazione,

sia un invito pressante ad edificare il nostro tempo nella pace,

nel rispetto della dignità di ogni uomo, vero e indefettibile tempio di Dio.

I nostri giorni vedono la desertificazione di immense aree della terra,

gli incendi devastanti di sterminate regioni boschive, con foreste millenarie,

lo scioglimento rapidissimo di ghiacciai ritenuti eterni.

A causa dell'inquinamento intere aree della terra sono invivibili.

Assistiamo ad una dilagante corruzione, alla rapina dei beni comuni,

al genocidio di intere popolazioni, alla tortura e alla violenza,

a devastanti e interminabili guerre,

alle migliaia di morti in mare di donne, bambini, giovani uomini,

nel silenzio dei più, quando anche nel compiacimento di molti.

 

Questa chiesa sia ancora il luogo dove non solo si innalzano preghiere,

ma dove si ascolta il grido di questa umanità di fratelli

ferita, umiliata e offesa fino alla morte.

Questa chiesa di periferia sia un terreno fecondo

dove si pianta coraggiosamente e con amore

il seme della speranza

e dove si attende, vigilando, il frutto della pace, primizia del Regno.

Home                                                              Calendario                                               Monastero                                                  Iniziative                                                              Articoli e pubblicazioni

Chi siamo                                                     Iscriviti                                                Preghiera                                                  Briciole dalla mensa                                              Orari SS. Messe

Come arrivare                                         Contatti                                                         Ospitalità                                                       Una famiglia di famiglie   

Monastero di Marango 

Strada Durisi, 12 - 30021 Marango di Caorle - VE

0421.88142  pfr.marango@tiscalinet.it

Privacy