UN PRESIDIO PERMANENTE PER LA  “LAUDATO SI'”

 

Il giorno 27 maggio 2017, presso la nostra comunità, si è svolto un incontro promosso dalla Pastorale Stili di Vita della diocesi di Venezia.
In questa sede è stata proposta la costituzione di un “Presidio per la Laudato si’”, che avrà come primo spazio fisico proprio il Monastero di Marango.
E’ stata sottolineata la necessità di avere sentinelle o minoranze profetiche, in grado di:

  • cercare e riconoscere la Verità
  • far conoscere la Verità
  • portare la Verità

In tale contesto è parso che l’idea di utilizzare una rete di monasteri e comunità laiche (monasteri laici) potesse essere un buon punto di avvio.
La Laudato si’ è a forte rischio di diventare un bel documento nell’indice delle encicliche della Chiesa cattolica, fra gli atti formali di papa Francesco. Essa è, forse, letta ed approfondita più fuori della Chiesa che dentro.
E’ una enciclica ‘laica’, la cui portata è stata colta molto bene dal mondo laico, meno da quello ecclesiale cattolico. Una ragione potrebbe essere che nella sua lettura vengono applicati strumenti interpretativi ‘classici’, che non si adattano per nulla a questo documento. Si tratta, infatti, di un documento operativo, che, analizzato e meditato sul piano spirituale, più di altri richiede poi il passaggio diretto agli stili di vita personali e comunitari, all’agire nel mondo, con il mondo e per il mondo. Papa Francesco parla di “cura della casa comune”.
Tutto questo richiede anche una grande assunzione di responsabilità, personale e comunitaria.
Ecco quindi le ragioni per la costituzione di un presidio permanente. Un luogo/momento in cui si mantenga viva l’enciclica a partire dall’approccio meditativo/interpretativo, ma con un occhio attento alle ricadute e ai risvolti operativi, all’agire, coltivando le teorie suggerite dall’enciclica.
In questo primo incontro si è immaginato un percorso di approfondimento, che potrebbe ricalcare questo schema:
-  mappare quanto si sta già facendo nei territori dove si trovano i tre monasteri individuati (due dei quali     ‘laici’): Marango, Altino e Rio Selva, per individuare i semi della Ls;
-  diffondere e aiutare a germogliare questi semi, per far conoscere che la LS è già operante tra noi;
-  proporre piccoli progetti che possono interagire e sviluppare questi semi sul territorio.
Si è convenuto che il Monastero di Marango è il luogo ideale per essere il riferimento del presidio: da uno spazio che era abbandonato, scartato, vuoto, è stato ricavato una parte di “kosmos”, bello, vivibile, curato, in cui ci si sente bene, dove si vive una dimensione di “inclusione”, di relazioni fraterne e familiari, quella che l’enciclica chiama “ecologia umana”.
E’ un progetto rivolto a quanti vogliono “rimanere svegli”, consapevoli del momento presente. 

Ogni incontro, con inizio alle ore 9,30, si articolerà in:

- una relazione introduttiva, volta a focalizzare i principali temi, offrendo spunti per la riflessione

- una discussione di approfondimento in piccoli gruppi di lavoro

- una restituzione dei risultati all’assemblea.

L’incontro terminerà con la recita dell’ora media (12.00-12.30); a seguire, per chi lo desidera, sarà possibile fermarsi per condividere a pranzo quanto ciascuno avrà portato con sé.

 

VAI AL DETTAGLIO DEL PROSSIMO INCONTRO

VISITA LE TRE TENDE DEL PRESIDIO

Home                                                              Calendario                                               Monastero                                                  Iniziative                                                              Articoli e pubblicazioni

Chi siamo                                                     Iscriviti                                                Preghiera                                                  Briciole dalla mensa                                              Orari SS. Messe

Come arrivare                                         Contatti                                                         Ospitalità                                                       Una famiglia di famiglie   

Monastero di Marango 

Strada Durisi, 12 - 30021 Marango di Caorle - VE

0421.88142  pfr.marango@tiscalinet.it

Privacy